L'aspect Ratio (fattore di allungamento)


L'aspect ratio Ŕ il rapporto fra la altezza di un ala ela misura della sua base.

Tanto Ŕ maggiore , tanto superiore Ŕ il rendimento delle vela in presenza di laminaritÓ.

Cercher˛ di spiegarne il motivo.

Se prendiamo un ala, la sua portanza p, in presenza di un fluido, srabebbe uguale a quella che un ricircolo di aria avrebbe se girasse intorno ad un asse lungo quanto l'ala.

Per motivi che non sto a spiegare ma legati a questo principio, l'ala ha, alle sue estremitÓ, l'uscita di due ricircoli uguali a quello detto. Tali ricircoli non possono arrestarsi di colpo, quindi dato l'avanzamento dell'ala nel fluido, tenderanno a disporsi perpendicolarmente all'ala in senso opposto alla direzione di avanzamento fino al loro totale rallentamento.

Gli assi di questi vortici generano una figura detta staffa, in cui nello spazio in essa compresa avvengono fenomeni negativi al buon funzionamento del sistema e allo scarico libero dell'ala.

L'influenza negativa che questi filetti generano sul'ala, va da un massimo sui vertici diminuendo verso il centro, e il suo valore massimo Ŕ proporzionale alla misura della corda. Quindi tanto maggiore Ŕ la misura della lunghezza rispetto alla corda, tanto meno percentualmente sarÓ la parte di ala influenzata negativamente.

Quindi le ali devono essere lunghe e sottili, infatti dove c'Ŕ bisogno di massima efficienza, vedi alianti o uccelli con grande apertura alare come albatros o aquile, i profili saranno corti (corda) e le ali lunghe (lunghezza).